ricette

Antipasti

Cestini bella Napoli

di Simona Nobile, lericettedisimona.blogspot.it 

Ingredienti:
- 1 rotolo di pasta per pizza
- 3 mozzarelline ciliegino
- 2 pomodori piccadilly
 - filetti di tonno Auriga (vaso vetro 200 gr)
- foglie di basilico
- sale e pepe q. b.
- olio e.v.o.

Preparazione:
Ritagliare dei dischetti con l'aiuto di un coppapasta sulla pasta per pizza, adagiarli su formette per muffin e cuocerli in forno preriscaldato per 15 minuti a 200°C. Lasciarli raffreddare e guarnirli con 2 fette di pomodoro a spicchio, una mozzarellina, un pezzo di trancio di filetto di tonno, foglie di basilico. Salare, pepare e oliare leggermente. Servire.


Cestino di pecorino e alici

di Simona Nobilelericettedisimona.blogspot.it  

Ingredienti per due cestini: 
- 80 gr pecorino grattugiato 
- 8 foglie di rucoletta 
- 2 olive nere denocciolate 
- 2 filetti di alici sott'olio Auriga 

Preparazione: 
In una padella inaderente ben calda appoggiare un foglio di carta forno, versare sopra il pecorino grattugiato e con l'aiuto di un cucchiaio disponetelo a formare un cerchio. Lasciare sciogliere, quindi capovolgere il dischetto di pecorino con tutta la carta forno su un bicchiere capovolto, per darne la forma concava. Lasciare raffreddare, quindi levare la carta forno e disporre il cestino su un piatto, guarnire con foglie di rucola, al centro il filetto di alice a mo' di rosa e attorno l'oliva nera denocciolata tagliata in tre. Servire.

Cous Cous con salmone affumicato, rucola, mela rossa

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 4 porzioni finger food:
- 150 gr cous cous
- 115 gr filetto di salmone gusto affumicato San Cusumano
- 1 mazzetto di rucola fresca
- 1/2 arancia succo
- 1/2 limone succo
- 1 mela rossa biologica
- 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
- sale q. b.

Preparazione:
Preparare il cous cous seguendo le indicazioni riportate sulla confezione (quello precotto che si prepara facilmente in 10 minuti). Aggiungere al cous cous il succo di limone e dell’arancia, la scorza grattugiata di limone e arancia e l’olio. Correggere di sale ed amalgamare. Sgocciolare il filetto di salmone e aggiungerlo al cous cous. Sminuzzare la rucola e la mela con la buccia precedentemente lavata. Amalgamare e lasciare riposare per qualche ora in modo che tutti i sapori risultino amalgamati e il cous cous diventi gustoso e saporito. Conservare in frigo coperto. Servire freddo.


Focaccia salata al tonno e formaggio

di Katia Biundacucinareinsiemeate.altervista.org

Ingredienti per l’impasto: 
- 500 gr di farina di semola rimacinata 
- 300 ml di acqua
- 2 gr di lievito di birra secco 
- 1/2 cucchiaino di miele 
- 2 cucchiai circa olio e.v.o.
- tonno Auriga q. b.
- formaggio cremoso q. b.
- sale q. b. 

Preparazione:
Mettere in planetaria la farina, il lievito e l’acqua dove si è sciolto il miele; impastare per bene e quando l’impasto è incordato (si stacca dalle pareti della planetaria) aggiungere l’olio a filo e il sale. Impastare fino a rendere liscio e mettere a lievitare coperto da pellicola in forno spento con luce accesa. Quando avrà raddoppiato di volume dividere l’impasto in due parti, una maggiore dell’altra. Dare forma di panetto e lasciare riposare almeno un’ora. Stendere le due parti e imburrare una teglia; mettere alla base il disco di pasta (alto 1/2 cm) più grande, farcire la focaccia con tonno Auriga, cipolla tritata e formaggio cremoso. Chiudere la focaccia con l’altro disco e sigillare bene i bordi. Far riposare mezz’ora e infornare a 220° C per circa 20 minuti, fino a cottura desiderata.

Insalata di riso con salmone, zucchine e gamberi

di Simona Nobile, lericettedisimona.blogspot.it

Ingredienti per 6 persone:
- 300 gr di riso per insalate
- 1 zucchina grande
- 1 filetto di salmone al naturale San Cusumano
- 50 gr di mandorle pelate
- mix di erbe (prezzemolo, basilico, timo, rosmarino e maggiorana)
- 1 limone
- sale e pepe
- olio e.v.o.
- olio per friggere

Preparazione:
Cucinare il riso in abbondante acqua salata, quindi scolarlo e lasciarlo raffreddare. Lasciare marinare il filetto di salmone per un'ora con il succo di un limone e un trito di erbe. Lavare la zucchina e tagliarla a cubetti piccoli, quindi friggerla in padella con olio e un pizzico di sale. Scolarla su carta assorbente e lasciarla raffreddare. Tagliare il filetto di salmone a pezzetti e versarlo sul riso, aggiungete le zucchine, le mandorle a pezzetti, il pepe, il basilico e olio e.v.o. Aggiustare di sale, se occorre, quindi impiattare come da foto. Mettere in frigo per un'ora, servire.


Pasticcini con mousse di zucchine in salsa tonnata

di Katia Biundacucinareinsiemeate.altervista.org

Ingredienti per una trentina di cestini: 
250 gr di farina 00 
125 gr di burro freddo a pezzetti 
60 gr di acqua sale 
Preparazione: 
Inserire tutto nel robot con le lame di plastica. Creare la classica palla senza però esagerare nell’impastare, avvolgere in pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo per almeno due ore. Stendere poi l’impasto con il mattarello e, aiutandosi con coppapasta e stampi per tartellette, formare i cestini da cuocere in forno ventilato a 180° C per 7/8 minuti fino a quando avranno un color nocciola chiaro. Per evitare che i cestini si gonfino in cottura, bucherellare i cestini vuoti e cuocerli con dentro una manciata di legumi secchi. 

Ingredienti per la mousse: 
- 2 zucchine medie 
- 125 gr di tonno in olio di oliva San Cusumano 
- 2 cucchiai di ricotta 
- un cucchiaio di maionese 
- un foglio di gelatina (5 gr) 
- menta e basilico 
- olio evo 
- aglio uno spicchio 
- sale q. b. 
Preparazione:
Tagliare la zucchina a rondelle, tranne mezza da tagliare a strisce per le varie decorazioni. Su una padella, rosolare e salare le strisce di zucchine da entrambi i lati e metterle da parte. Sempre sulla stessa padella, rosolare l’aglio con un pochino d’olio e le zucchine, cuocere per circa 15 minuti. A fine cottura aggiungere il sale, basilico e menta. Quando si saranno raffreddate, frullare con tutti gli altri ingredienti e alla fine aggiungere la gelatina sciolta in un goccio d’acqua calda. Far riposare la mousse per almeno 2 ore e riempire i cestini.

Riso venere e salmone

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 6 porzioni finger food:
- 180 gr riso venere
- 115 gr filetti di salmone al naturale San Cusumano 
- 200 gr broccoletti già puliti
- 4 pomodorini pachino
- 2 scalogni
- 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
- sale q. b.
- zenzero q. b.

Preparazione:
Bollire il riso in abbondante acqua salata. Scolarlo al dente e lasciarlo raffreddare. Cuocere nell’olio lo scalogno tagliato fine con i broccoletti lavati e fatti a piccoli pezzi. Aggiungere i pomodorini tagliati in quattro e lasciare cuocere fino a quando i broccoletti saranno cotti (devono restare croccanti). Aggiungere il salmone e spolverare con il sale e lo zenzero. Continuare la cottura per qualche minuto. Amalgamare il condimento con il riso a fiamma moderata per qualche minuto. Lasciare riposare per qualche ora in modo che tutti i sapori vengano assorbiti dal riso. Servire a temperatura ambiente.


Primi Piatti

Caccavelle ventresca e ricotta

di Sabrina Balugani, www.iviaggidiciopilla.it

Ingredienti per 2 persone:
- 2 caccavelle 
- 200 gr di ricotta fresca
- 125 gr di ventresca di tonno San Cusumano
- 15 gr di olive senza nocciolo
- 10 gr di capperi sotto olio
- sale q. b.

Preparazione: 
Prima di procedere al condimento è opportuno sbollentare le caccavelle in acqua leggermente salata almeno per una quindicina di minuti. Per il ripieno mescolare insieme alla ricotta fresca, la ventresca di tonno con le olive e i capperi leggermente tritati. Scolare e asciugare le caccavelle con un panno; inserire il composto preparato precedentemente. Infornare per 10 minuti a 180° C. Sfornare e servire ancora caldo per gustare al meglio. 


Cous cous salmone, rucola e noci

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 2 porzioni:
- 100 gr cous cous precotto
- 120 gr salmone in scatola San Cusumano 
- rucola q.b
- 4 noci
- olio extra vergine d’oliva q.b.
- sale q.b.
- 1/2 limone
- curcuma in polvere (facoltativa)

Preparazione:
Per preparare il cous cous bisogna seguire le indicazioni che troverete sulla confezione (ogni marca ha un procedimento diverso). Dopo averlo sgranato aggiungere del sale, dell’olio e il succo di mezzo limone; amalgamare. Eliminare l’olio dal salmone in scatola e aggiungerlo al cous cous. Aggiungere la rucola tagliata fine e le noci sbriciolate e, se gradita, una spolverata di curcuma. Prima di gustare il piatto, lasciarlo riposare per qualche ora in modo che si insaporisca (meglio ancora se preparato il giorno prima e conservato in frigo). Prima di mangiarlo, lasciarlo per un’ora a temperatura ambiente.


Fusilli con filetti di sgombro, pomodorini e olive

di Simona Tundo, dolcesimo.com

Ingredienti:
- 250 g di fusilli
- 125 gr di filetti di sgombro San Cusumano
- 80 g di olive nere snocciolate
- 8 pomodorini ciliegino
- 3 cucchiai di olio e.v.o.
- 1 spicchio di aglio
- prezzemolo tritato q. b.
- peperoncino in polvere 

Preparazione:
In una padella versare l'olio con l'aglio e le olive tagliate a rondelle; far insaporire e unire i pomodorini tagliati a metà e i filetti di sgombro; aggiustare di sale e cuocere per 10 minuti. Nel frattempo lessare la pasta. Al termine della cottura del sughetto spolverare il prezzemolo tritato ed il peperoncino. Condire con la pasta far saltare per 2/3 minuti. Servire.

Insalata di pasta con tonno, pomodorini e rucola

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 2 porzioni: 
250 gr pasta caserecce
3 scatolette di tonno da 80g Auriga all'olio di oliva
6 pomodorini pachino o datterini
un ciuffetto di rucola
olio e.v.o. q. b.
sale q. b.

Preparazione:
Bollire la pasta in abbondante acqua salata e scolare al dente; passarla sotto l’acqua fredda in modo da bloccare la cottura. Mantecare con dell’olio in modo che la pasta sia ben separata. Lavare i pomodorini e tagliarli a metà. Metterli in una terrina con il tonno scolato, la rucola tagliata a pezzi, dell’olio d’oliva e del sale. Lasciare macerare il condimento. Aggiungere il condimento alla pasta, amalgamare il tutto e lasciare riposare per qualche ora in modo che i sapori si amalgamino.
Si può conservare in frigo per un’intera giornata; prima di servirla, irrorare con dell’olio.

Insalata di riso a modo mio

di Simona Nobile, lericettedisimona.blogspot.it

Ingredienti per due persone: 
- 200 gr riso per insalate 
- 1 zucchina piccola 
- 6 pomodorini ciliegino 
- 100 gr fagiolino surgelato 
- 125 gr di tonno San Cusumano 
- sale 
- pepe 
- erba cipollina 
- olio e.v.o. 

Preparazione: 
Bollire il riso in acqua e sale, scolarlo e lasciarlo raffreddare. Bollire il fagiolino in acqua e sale per 15 minuti, scolarlo e lasciarlo raffreddare. Grigliare la zucchina a rondelle. Tagliare i ciliegini in quattro. Versare il riso in una terrina, aggiungere il fagiolino tagliato a pezzetti, le zucchine, i pomodori, il tonno, salare, pepare, aggiungere l'erba cipollina e l'olio. Mescolare per bene. Servire freddo.

Linguine al pesto di tonno e olive

di Anna Langellotto, blog.giallozafferano.it/annal

Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr di linguine
- 240 gr tonno sott’olio Auriga 
- 200 gr olive snocciolate miste a piacere bianche e nere
- qualche cappero sotto sale
- olio e.v.o.
- 60 gr pecorino o parmigiano grattugiato
- pepe e peperoncino a piacere

Preparazione: 
Sciacquare bene i capperi per eliminare il sale e metterli nel bicchiere del mixer insieme a tonno, formaggio grattugiato, olive, una macinata di pepe e del peperoncino. Frullare il tutto, Unire un po' d’olio e un mestolino d’acqua di cottura della pasta fino ad ottenere un composto cremoso. Mettere il pesto ottenuto da parte. Lessare la pasta, mettere giusto un pizzichino di sale (il pesto è già molto saporito) e cuocerla un minuto in meno del tempo indicato sulla confezione.
Scolare le linguine,unire il pesto e mantecare qualche secondo. Servire.


PASTA AL FORNO TONNO E MOZZARELLA

Ingredienti:
- 800g di polpa fine 
- 500g di pasta 
- 240g di tonno all'olio di oliva Auriga 
- capperi
- funghetti sott'olio
- origano
- erba cipollina
- basilico
- olio
- sale
- pepe
- mezza cipolla
- 200g di mozzarella a dadini
- grana grattugiato q. b.
- pangrattato

Preparazione:
Bollire abbondante acqua salata e nel frattempo preparare il sughetto. In un pentolino versare l'olio e mezza cipolla tritata, lasciare soffriggere e aggiungere il pelato, origano, erba cipollina, capperi, tonno, funghetti, sale, pepe e basilico, mescolare il tutto e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Incorporare il sughetto alla pasta precedentemente cotto e scolato, aggiungere la mozzarella e il formaggio grana grattugiato. Mescolare il tutto, versare la pasta nelle terrine, spolverare con altro grana e pangrattato, un filo d'olio e infornare a 220° C per circa 20 minuti. 

Pasta fredda con tonno e melone

di Sabrina Balugani, www.iviaggidiciopilla.it

Ingredienti per 4 persone:
- 250 gr di pasta 
-200 gr di filetti di tonno all'olio d'oliva Auriga  
- 1 melone, 1 cetriolo, 2 pomodori
- 2 uova sode 
- 1 rametto di mentuccia, sale, pepe, olio e.v.o.

Preparazione:
Cuocere la pasta nel metodo classico togliendola un minuto prima del tempo prescritto sulla confezione. Una volta scolata, fermare la cottura con acqua fredda corrente. In una ciotola amalgamare il melone, il cetriolo e il pomodoro, precedentemente tagliato a pezzi di media grandezza, con un goccio di olio, la mentuccia e un po' di sale e il pepe. Cotta la pasta e lasciata raffreddare, unire il melone, il cetriolo e il pomodoro. Infine aggiungere il tonno privato del suo olio e spezzare con le mani le uova in piccoli pezzettini. Mescolare e lasciare in frigo fino al momento del consumo. 


Pennette golose al salmone

di Anna Langellotto, blog.giallozafferano.it/annal

Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr pennette
- 3 confezioni da 115 gr di salmone al naturale San Cusumano
- 400 gr pomodorini
- 1 confezione panna da cucina
- 1 cipolla piccola
- olio evo
- sale e pepe
- prezzemolo
 
Preparazione: 
Pulire la cipolla e sminuzzarla. In una pentola mettere un po' d’olio e soffriggere la cipolla. Unire i pomodori lavati e  tagliati a pezzettoni, salare, pepare, coprire con un coperchio e cuocere. Appena i pomodori sono cotti unire la panna e il salmone sbriciolato grossolanamente, girare e spegnere il fuoco. Unire il prezzemolo tritato. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata un minuto in meno del tempo indicato sulla confezione.
Scolarla direttamente nel sugo, mantecare un minuto. Servire.


Pipe integrali con tonno, broccoletti e pomodorini

di Emanuela Rangillo, blog.giallozafferano.it/mammananu

Ingredienti per 2 persone:
- 140 g di pipe integrali 
- 240 g di tonno in olio di oliva San Cusumano 
- un broccoletto piccolo 
- 10 pomodori pachino
- uno spicchio di aglio
- un peperoncino
- 5 cucchiai di olio e.v.o.
- semi di coriandolo  
- sale q. b.

Preparazione: 
Pulire e tagliare il broccoletto e sbollentarlo in acqua bollente salata per 10 /15 minuti. In una padella mettere l'olio, l'aglio e il peperoncino, far soffriggere e mettere i broccoletti sbollentati. Aggiungere i pomodorini tagliati a cubetti e salare. Infine aggiungere i semi di coriandolo e il tonno sgocciolato. Nel frattempo cuocere le pipe pipe integrali in acqua bollente salata per 8 minuti; mantecare la pasta nel sughetto. Servire.



Riso basmati con tonno e verdure

di Corina Sava, blog.giallozafferano.it/corinags

Ingredienti per 2 persone:
- 150 gr riso basmati
- 200 gr filetti di tonno all'olio d’oliva Auriga
- 100 gr piselli
- 50 gr chicchi di mais
- 1/2 peperone rosso
- un pizzico di basilico
- un pizzico di timo
- sale q. b.
- un pizzico di pepe nero
- 3 cucchiai olio e.v.o.

Preparazione:
Pulire, lavare e cuocere i piselli e i chicchi di mais in abbondante acqua (si possono utilizzare anche piselli e mais in scatola già cotti). Pulire, lavare e tagliare a cubetti il peperone, che va lasciato fresco e non cotto, così da dare al piatto un sapore dolce e fresco. Cuocere il riso per circa 10 minuti dal momento dell’ebollizione dell’acqua. Scolare. In una padella capiente scaldare l’olio extravergine di oliva e saltare per circa due minuti i piselli, i chicchi di mais e le spezie. Aggiungere il riso e il tonno scolato dal suo liquido e saltare per altri due minuti. Spegnere il fuoco, aggiungete il peperone e correggete di sale. Servire.



Spaghetti integrali con tonno, pomodorini e olive taggiasche

di Simona Nobilelericettedisimona.blogspot.it  

Ingredienti per 4 persone: 
- 400 gr spaghetti integrali 
- 6 pomodorini ciliegino 
- 1/2 cipolla di Tropea 
- 1 vaso di filetti di tonno Auriga 200 gr 
- 12 olive taggiasche 
- sale 
- pepe 
- olio e.v.o. 

Preparazione: 
Far rosolare la cipolla tagliata fine con l'olio, aggiungere i pomodorini tagliati in quattro e lasciar rosolare per qualche minuto, unire le olive e il tonno, salare, pepare, mescolare, spegnere e aggiungere il basilico tritato. Cuocere gli spaghetti in acqua salata, scolarli e versarli nel condimento, amalgamarli con l'aggiunta di un po' d'acqua di cottura. Servire.

Secondi Piatti

Burger con salmone

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 5 burger: 
- 115 gr filetti di salmone all’olio d’oliva San Cusumano 
- 80 gr formaggio spalmabile 
- 1 uovo 
- 3 cucchiai di pangrattato 
- 2 cucchiai di parmigiano grattugiato 
- sale q. b. 
- prezzemolo q. b. 

Preparazione: 
Scolare dal salmone l’olio d’oliva in eccesso. In una terrina mescolare l’uovo con il formaggio spalmabile, un pizzico di sale e il prezzemolo tagliato fine. Aggiungere il pangrattato, il parmigiano grattugiato e il salmone fatto a pezzi e amalgamare il tutto. Formare dei piccoli burger aiutandosi con un cucchiaio e mettere in forno per circa 20 minuti a 180° C. Quando inizieranno a dorare saranno pronti per essere gustati.

Burger di tonno facili facili

di Antonia Semerano, blog.giallozafferano.it/toniaincucina 

Ingredienti per 5 burger: 
- 200 gr tonno Auriga
- 150 gr patate
- 1 uovo
- 2 cucchiai parmigiano grattugiato
- prezzemolo q. b.
- pepe q. b. 
- sale q. b.

Preparazione:
Sgocciolare il tonno e con una forchetta e frantumarlo. Lavare e lessare le patate in acqua salata; quando saranno pronte eliminare la buccia e schiacciarle In una terrina aggiungere al tonno le papate, l’uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo sminuzzato, il pepe e un pizzico di sale. Amalgamare tutti gli ingredienti. Rivestire la teglia con della carta da forno e utilizzando un coppapasta formare tanti burger di tonno. Infornare a 180° C per circa 30 minuti. Si possono servire caldi oppure freddi.


Burger di Zucchine e Tonno

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 6 burger di zucchine e tonno:
- 240 gr tonno Auriga all'olio d'oliva 
- 100 gr patate
- 200 gr zucchina
- 1 scalogno
- 1 uovo
-  2 cucchiai parmigiano grattugiato 
- 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
- prezzemolo q. b.
- sale e pepe q. b.

Preparazione:
Lavare la zucchina e tagliarla a rondelle. Metterla in padella con l’olio, lo scalogno tagliato fine e del sale. Fare cuocere per circa 10 minuti. Lavare e lessare le patate in acqua salata; quando saranno pronte eliminare la buccia e schiacciarle. Sgocciolare il tonno e con una forchetta frantumarlo. In una terrina aggiungere al tonno le patate, l’uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo sminuzzato, il pepe, le zucchine e un pizzico di sale. Amalgamare tutti gli ingredienti. Rivestire la teglia con della carta da forno e utilizzando un coppapasta formare tanti burger di zucchine e tonno. Infornare a 180° C per 30 minuti al max. Servire.

Panzerotti al tonno con peperoni e chimichurri

di Emanuela Rangillo, blog.giallozafferano.it/mammananu

Ingredienti per 6 panzerotti:
- 500 gr di farina
- un cubetto di lievito da 25 gr
- 250 ml di acqua tiepida
- un cucchiaio di olio e.v.o.
- un cucchiaino di sale
Ingredienti per la farcitura:
- 20 peperoni friggitelli
- 20 pomodorini pachino
- uno spicchio di aglio
- 4 cucchiai di olio e.v.o.
- due cucchiaini di chimichurri disidratato (prezzemolo, peperoncino e aglio)
- due scatolette da 80 gr di tonno all'olio di oliva Auriga
- sale q. b.

Preparazione dell'impasto dei panzerotti:
In una ciotola mettere la farina e il lievito e aggiungere poco alla volta l'acqua; impastare energicamente, aggiungere poi l'olio e il sale. Impastare molto bene fino a formare una palla liscia e lasciare riposare per almeno 4 ore coperta e al caldo.
Preparazione della farcitura:
In una padella mettere l'olio e l'aglio e far soffriggere; aggiungere il chimichurri e i friggittelli.Una volta che saranno ammorbiditi aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e salare. La cottura sarà di circa 20/25 minuti a seconda della grandezza dei friggitelli. Quando l'impasto sarà pronto stenderlo su una spianatoia con un po' di farina avendo cura di dividere l'impasto in 6 parti uguali. Farcire il panzerotto con i friggitelli e il tonno sgocciolato. Chiudere delicatamente avendo cura di non farcirlo eccessivamente se si vuole una cottura diversa dal forno, come ad esempio la frittura .
Adagiare i panzerotti in una pirofila unta con un filo d'olio e infornare a forno già caldo (220° C per circa 15-25 minuti). Servire. 


Polpette al tonno con cipolla caramellata

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per circa 10 polpette: 
- 320 gr tonno all’olio  d’oliva San Cusumano
- 1 uovo
- 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
- 3 cucchiai di pane grattugiato
- 3 cipolle
- 2 cucchiai di aceto balsamico
- 1 cucchiai di aceto di mele
- 4 cucchiai di olio extra vergien d’oliva
- 1 cucchino colmo di zucchero

Preparazione:
Scolare il tonno dall’olio e metterlo in una terrina schiacciandolo con una forchetta in modo che si frantumi. Aggiungere l’uovo precedentemente sbattuto, il parmigiano grattugiato e un cucchiaio di pane grattugiato. Impastare tutto amalgamando bene gli ingredienti e formare con le mani delle piccole polpette; impanarle con del pane grattugiato e sistemarle in una teglia da forno rivestita di carta forno; infornare a 180° C per circa 15 minuti. Nel frattempo preparare la cipolla caramellata: mettere in padella l’olio con la cipolla tagliata fine e lasciare cuocere per qualche minuto a fiamma non troppo forte. Aggiungere l’aceto balsamico, lasciare evaporare, continuare la cottura con il coperchio per altri 10 minuti. Aggiungere l’aceto di mele e lo zucchero, amalgamare e fare evaporare. Lasciare cuocere ancora per 10 minuti fino a quando la cipolla risulterà molto morbida e ben cotta. Sfornare le polpette, aggiungerle alla cipolla e lasciare cuocere per altri 5 minuti in modo che i sapori si amalgamino perfettamente. Servire.

Polpette al tonno e philadelphia

di Antonia Semeraroblog.giallozafferano.it/toniaincucina 

Ingredienti per circa 20 polpette:
- 200 gr tonno Auriga
- 1 uovo
- 100 gr philadelphia
- 2 cucchiai parmigiano grattugiato
- 1 cucchiaio pane grattugiato (facoltativo)
- prezzemolo q. b.
- sale q. b.

Preparazione:
Sgocciolare il tonno e metterlo in una terrina sfaldandolo con una forchetta. Aggiungere il philadelphia ridotto in crema, l’uovo precedentemente sbattuto con il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e aggiungervi del prezzemolo tritato. Se il composto risulta troppo molle aggiungere del pangrattato. Formare delle polpette rivestirle di pangrattato e metterle in teglia rivestita di carta forno. Infornare a 200° C per circa 10/15 minuti finché diventano leggermente dorate. Possono anche essere servite fredde accompagnate da una buona salsina allo yogurt o maionese. Calde risulteranno più morbide.



Polpette di sgombro piccanti

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti:
- 125 gr filetti di sgombro in olio d’oliva San Cusumano
- 1 uovo
- 2 cucchiai di pan grattato
- 300 gr salsa di pomodoro
- 4 cucchiai di olio e.v.o.
- 1 scalogno
- peperoncino q. b.
- un pizzico di sale
- prezzemolo q. b.

Preparazione:
Mettere lo sgombro, ben scolato dall'olio, in una terrina e ridurlo in piccoli pezzi con una forchetta. Sbattere l’uovo ed aggiungerlo allo sgombro. Aggiungere il pangrattato, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato ed amalgamare. Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungervi altro pangrattato. Formare delle polpette, disporle in una teglia rivestita di carta forno ed infornare a 200° C per circa 15 minuti. Nel frattempo mettere in una padella l’olio con lo scalogno tagliato fine e aggiungervi la salsa di pomodoro con un pizzico di sale. Lasciare cuocere per circa 20 minuti e insaporire con del peperoncino. Aggiungere le polpette già cotte in forno alla salsa piccante e lasciare cuocere per circa 5 minuti in modo che assorbano la salsa piccante. Servire calde con del prezzemolo fresco.


Sardine con mandorle e mele

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 2 porzioni:
- 120 gr sardine all’olio d’oliva San Cusumano
- 1 mela rossa
- 1 cucchiaio di mandorle tagliate a listarelle
- insalata q. b.
- olio e.v.o. q. b.
- glassa di aceto balsamico q. b. (facoltativo)

Preparazione:
Sgocciolare le sardine in scatola eliminando l’olio in eccesso. Adagiare nel piatto i filetti di sardine sull’insalata condita con olio extra vergine d’oliva. Affettare la mela precedentemente lavata facendo delle fette sottili. Disporre le mele sulle sardine e aggiungervi le mandorle. Irrorare con un filo di olio extra vergine d’oliva e, se gradito, con glassa di aceto balsamico.

Tortino di zucchine con sardine

di Simona Nobile, lericettedisimona.blogspot.it

Ingredienti per 3 tortini: 
- 1 zucchina 
- 1 scatola di sardine San Cusumano 120 gr 
- 8 olive taggiasche 
- 2 pomodori secchi sott'olio 
- pinoli 
- 1/2 cipolla rossa di Tropea 
- pangrattato 
-  menta 
- sale 
- pepe 
- olio e.v.o. 

Preparazione: 
Ungere e spolverizzare di pangrattato i pirottini. Tagliare mezza zucchina a fette sottili, l'altra metà grattugiarla a scaglie. Foderare i pirottini con le fette di zucchina. In una ciotola versare le sardine, le olive, la cipolla, la menta, i pomodori tagliati al coltello, i pinoli e le scaglie di zucchina, salate, pepate e oliate. Mescolare il tutto. Riempire con il composto i pirottini, chiudere con altra zucchina e infornare per 20 minuti a 220° C, forno ventilato. Lasciare raffreddare, quindi capovolgere e servire.

Prodotti di Tonnara

Bottarga di tonno al miele e pistacchio di Bronte

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti:
- bottarga fresca di tonno San Cusumano
- farina di pistacchio di Bronte 
- miele di acacia q.b.
- foglie di valeriana
- olio extra vergine d’oliva q.b.

Preparazione:
Tagliare a tocchetti la bottarga di tonno e lasciarla macerare per almeno 24 ore nell’olio extra vergine d’oliva; in questo modo perderà parte del sale e risulterà ancora più morbida. Estrarre la bottarga dall’olio, eliminare l’olio in eccesso e disporla nelle monoporzioni nelle quali sarà stato adagiato un ciuffetto di valeriana. Prima di servire irrorare con un filo di miele di acacia di alta qualità e spolverare del pistacchio di Bronte.

Bruschette di uova di quaglia e bottarga

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti:
- pane 
- uova di quaglia
- bottarga di tonno grattugiata San Cusumano 
- olio extra vergine d’oliva

Preparazione:
Per aprire le uova di quaglia bisogna dare un colpetto con un coltello su una delle estremità lasciando rompere il guscio.Una volta che il guscio si è  rotto è possibile aprire le uova. Mettere le uova in un tegamino antiaderente e cuocerle a fiamma lenta ad occhio di bue. Intanto tagliare il pane e lasciarlo tostare in forno. Quando sarà cotto condire il pane con un filo di olio d’oliva. Adagiare sul pane l’uovo di quaglia e prima di servire a tavola spolverare con la bottarga San Cusumano.

Millefoglie di mosciame e grana padano

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina 

Ingredienti per una porzione:
- 4 fette di mosciame San Cusumano
- 3 cucchiai abbondanti di grana padano grattugiato
- un filo di olio e.v.o.
- rucola q. b.
- glassa di aceto balsamico q. b.

Preparazione:
Tagliare a fette sottili il mosciame. Mettere la padella antiaderente sul fuoco e lasciatela riscaldare bene. Adagiare sul fondo un cucchiaio abbondante di grana padano grattugiato aiutandosi con un cucchiaio a formare una cialda rotonda. Quando inizierà a fondersi girare la cialda dall’altro lato aiutandosi con una spatolina, lasciarla cuocere e toglierla dalla fiamma in modo che resti bianca e morbida. Lasciare raffreddare le tre cialde. Lavare ed asciugare la rucola con un canovaccio; condirla con un filo di olio extra vergine d’oliva. Comporre la millefoglie posizionando una fetta di mosciame e della rucola e una cialda. Ripetere l’operazione 3 volte chiudendo con la cialda. Decorare con della glassa di aceto balsamico e dell’olio d’oliva. Servire.

Orzo perlato con melanzane in agrodolce e bottarga

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per due porzioni:
- 150 gr orzo perlato
- 1 melanzana da 200 gr circa
- 2 cipolle di Tropea
- 4 cucchiai di olio extra vergine oliva
- 1/2 tazzina da caffè di aceto di mele
- bottarga fresca di tonno San Cusumano q. b.
- 1 cucchiaino di zucchero
- qualche foglia di menta o basilico fresco
- una spolverata di curcuma (facoltativo)
- una spolverata di zenzero (facoltativo)

Preparazione:
Lavare le melanzane, farle e piccole fette e metterle in padella con l'olio, la cipolla tagliata fine e il sale. Lasciare cuocere per circa 15 minuti mantecando per evitare che il condimento si bruci. Dopo circa 20 minuti di cottura a fiamma bassa aggiungere l’aceto e lo zucchero e lasciare evaporare. Spolverare la curcuma e lo zenzero e lasciare cuocere altri 10 minuti almeno. Quando le melanzane saranno ben cotte, spegnere e lasciare raffreddare. Bollire l’orzo perlato in abbondante acqua salata e scolarlo al dente. Amalgamare il condimento all’orzo perlato, la menta e il basilico tritati  e lasciate riposare in frigo per qualche ora in modo che si insaporisca.  Distribuire su delle coppette finger food grattugiandoci la bottarga San Cusumano.

Paccheri ripieni di zucchine, ricotta e bottarga

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 3 porzioni:
- 18 paccheri circa (250 gr) 
- 400 gr zucchine 
- 1 scalogno piccolo 
- 450 gr ricotta di pecora o vaccina 
- 2 cucchiai parmigiano 
- bottarga fresca San Cusumano q. b. 
- 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva 
- sale q. b. 
- 1/2 bicchiere latte 

Preparazione: 
Lavare le zucchine, eliminare le estremità e farle a pezzi molto piccoli. Metterle in padella con olio, scalogno e sale e lasciare cuocere per circa 10 minuti. In una terrina ridurre in crema la ricotta, aggiungere il parmigiano grattugiato e la zucchina; amalgamare. Lessare i paccheri in abbondante acqua salata scolandoli a metà cottura, poi ungerli lievemente con dell’olio per non farli attaccare tra di loro (attenzione a non romperli). Lasciarli raffreddare. Riempire i paccheri ormai freddi con il ripieno aiutandovi con un sacca a poche o con un cucchiaino. Frullare il condimento rimasto in modo da ottenere una crema. Distribuire parte di questa crema nel fondo della teglia di cottura, disporvi i paccheri e altra crema sopra; irrorare con del latte. Infornare in forno già caldo a 180° C per circa 20 minuti ricoprendoli con della stagnola. Accendere il grill gli ultimi 5 minuti di cottura. Sfornare i paccheri e lasciarli riposare e compattare per 5-10 minuti. Servire. 
(Se ne avanzano potete conservarli in frigo e riscaldarli sul fuoco aggiungendovi un pochino di latte)

Pappardelle al pesto di pistacchio, gamberetti e bottarga

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per due porzioni:
- 250 gr pappardelle fresche
- 3 cucchiai colmi di pesto al pistacchio 
- bottarga di tonno grattugiata San Cusumano q. b.
- 200 gr gamberetti
- vino bianco q. b.
- olio extra vergine d’oliva q. b.

Preparazione:
Pulire i gamberetti eliminando la testa e il carapace; metterli in padella con l’olio, irrorare con del vino bianco; lasciare evaporare e fare saltare per pochissimi minuti i gamberetti. Cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata. Intanto in una terrina amalgamare 3 cucchiai abbondanti di pesto di pistacchio con 3 cucchiai di acqua di cottura della pasta in modo da avere una crema fluida. Scolare la pasta al dente, riporla in pentola e amalgamarla per qualche minuto al pesto di pistacchio e ai gamberetti. Servire le pappardelle spolverando con la bottarga grattugiata San Cusumano.

Pappardelle al pesto di pistacchio, gamberetti e bottarga

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per due porzioni:
- 250 gr pappardelle fresche
- 3 cucchiai colmi di pesto al pistacchio 
- bottarga di tonno grattugiata San Cusumano q. b.
- 200 gr gamberetti
- vino bianco q. b.
- olio extra vergine d’oliva q. b.

Preparazione:
Pulire i gamberetti eliminando la testa e il carapace; metterli in padella con l’olio, irrorare con del vino bianco; lasciare evaporare e fare saltare per pochissimi minuti i gamberetti. Cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata. Intanto in una terrina amalgamare 3 cucchiai abbondanti di pesto di pistacchio con 3 cucchiai di acqua di cottura della pasta in modo da avere una crema fluida. Scolare la pasta al dente, riporla in pentola e amalgamarla per qualche minuto al pesto di pistacchio e ai gamberetti. Servire le pappardelle spolverando con la bottarga grattugiata San Cusumano.

Riso asparagi, gamberi e bottarga

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 2 porzioni: 
- 170 gr riso carnaroli
- 150 gr gamberi rossi freschi (puliti)
- 150 gr asparagi freschi
- 1 cipolla piccola o scalogno
- 1/2 bicchiere di vino bianco
- 500 ml brodo vegetale
- 2 cucchiai parmigiano grattugiato
- bottarga fresca San Cusumano q. b.
- sale q. b.
- pepe rosa q. b.

Preparazione:
Pulire gli asparagi, lavarli e farli a pezzetti; eliminare la parte estrema del gambo. Metterli in padella con l’olio e la cipolla tagliata fine. Fare cuocere per circa 10 minuti. Pulire i gamberi privandoli del carapace e della testa e metterli in padella con il vino bianco (una spruzzata) e un filo di olio; lasciare evaporare, cuocere per qualche minuto e spegnere il fuoco. Preparare il fumetto: mettere le teste dei gamberi in una padella con un filo di olio e mezzo bicchiere di vino bianco. Farli rosolare un paio di minuti a fuoco vivace mescolando con un cucchiaio di legno e schiacciando le teste in modo da far uscire gli umori. Regolare di sale, aggiungere mezzo bicchiere di acqua, abbassare la fiamma e fare sobbollire dolcemente per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo indicato, il fumetto dovrà ridursi più o meno della metà rispetto al liquido iniziale. Filtrarlo con un colino a maglie strette cercando di prelevare più liquido possibile e tenerlo da parte. (facoltativa la preparazione del fumetto; potete non aggiungerlo al risotto). Preparare il brodo vegetale con le verdure oppure in maniera rapida con 1/2 dado. Mettere nella padella di cottura del risotto gli asparagi e quando saranno caldi aggiungere il riso e lasciarlo tostare. Iniziare ad aggiungere lentamente il brodo sempre amalgamandolo e lentamente aggiungere parte del fumetto. Amalgamare fino a quando il riso sarà cotto aggiungendo sempre brodo e fumetto. Aggiungere il parmigiano quando il riso è cotto e mantecare; spegnere e lasciare riposare per qualche minuto. Servire grattugiando la bottarga fresca alla fine.

Tramezzini al mosciame e zucchine

di Antonia Semeraro, blog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 4 tramezzini:
- 3 fette di mosciame San Cusumano 
- 1 zucchina
- 1 fetta di tramezzino
- olio extra vergine d’oliva  q.b.
 
Preparazione:
Tagliare il tramezzino in piccoli quadratini. Tagliare la zucchina a rondelle e arrostire leggermente su una piastra; spolverare con poco sale. Tagliare a fette quadrate il mosciame e irrorarlo con olio extra vergine d’oliva. Comporre i tramezzini distribuendo gli ingredienti a strati, come in foto. Fissarli con degli stick.

Uova ripiene con mousse di tonno e bottarga

di Antonia Semeraroblog.giallozafferano.it/toniaincucina

Ingredienti per 8 porzioni:
- 4 uova
- 80 gr tonno all’olio d’oliva Auriga
- 80 gr formaggio spalmabile
- bottarga di tonno San Cusumano in polvere q. b.
Preparazione:
Lessare le uova in modo che diventino sode. Lasciarle raffreddare e quando saranno completamente fredde sgusciarle e tagliarle a metà per la parte lunga. Eliminare il tuorlo tenendone da parte 2. Sgocciolare il tonno e sfaldarlo con la forchetta. Amalgamare al tonno, il formaggio spalmabile e i tuorli ottenendo una mousse. Utilizzando una siringa, distribuire la mousse di tonno sulle uova sode come vedete in foto. Spolverare di bottarga. Servire le uova ripiene con mousse di tonno e bottarga irrorando con un filo di olio extra vergine d’oliva.