Purse seine reti a circuizione

È il metodo più diffuso al mondo per la pesca del tonno (oltre il 60%): il banco di tonni viene circondato da una rete, che poi è chiusa nella parte inferiore a formare un sacco. La rete viene quindi ritirata così da permettere la raccolta dei tonni, immediatamente trasferiti nelle celle di congelamento. È un sistema che garantisce il rispetto della catena del freddo fin dalla fase iniziale della filiera.

Purse seine con FAD

Il purse seine può utilizzare strumenti di aggregazione di pesce (FAD, fish aggregating devices) come boe, zattere o altri oggetti galleggianti che attraggono pesci di piccole dimensioni. L’uso dei FAD aumenta il rischio di pesca accidentale di altre specie. È un sistema utilizzato principalmente per la cattura del tonnetto striato (skipjack), tipo di tonno che noi non inscatoliamo.

Pole and line - pesca a canna

I pescatori pasturano con pesci di piccole dimensioni e agitano le acque con speciali spruzzatori, così da simulare la presenza di un banco in superficie; questo sistema attrae i tonni che abboccano alle numerose lenze. È un metodo utilizzato soprattutto per la pesca del tonnetto striato (skipjack), ma noi lo sosteniamo per la pesca del tonno pinna gialla (yellowfin), specie di pezzatura più grande. È un sistema che ha importanti ricadute sociali, perché garantisce l'occupazione delle popolazioni locali.